sabato 18 luglio 2009

Le pagelle: GUCCI SPRING SUMMER 2009



"Per la prossima estate ho tratto spunto da una foto degli anni ’70 che ritrae la modella Veruscka con la sahariana di Yves Saint Laurent ma sono stata anche attratta dalla personalità e dal look di Oriana Fallaci nei panni di coraggiosa reporter di guerra, paradigma di una donna avventurosa e alla ricerca del piacere". Tratto spunto? Io direi che sarebbe più corretto dire "ho letteralmente copiato"... beh si, perchè Frida Giannini una volta attinge al rock anni 70, poi al glamour 70-80, poi dalla cultura punk degli anni 60, poi riprende i mods inglesi... riproponendo continuamente una serie di stili con un linguaggio che non anticipa assolutamente nulla, tutt'altro, vive di eco lontane più volte smembrate. La regina del commerciale, perchè il marchio ormai sembra puntare solo e necessariamente a non far calare le vendite puntando su capi più tranquilli di una tazza di Sogni d'oro setacciata e infusa, propone così una collezione caraibica, i tailleur sono proposti "alla maschile" introducendo un'androginia e una sfumatura alla " beddhra matre", alla "soprano family".
Banalmente si dice spesso: "De gustibus non disputandum est"... è vero... ma il cattivo gusto è peggio di Rita Levi Montalcini... non muore mai!

8 commenti:

  1. Approvo e sottoscrivo.

    Credo che sia impossibile però, stabilire i confini del "buon" e del "cattivo" gusto. Sono legati a tanti fattori in continua evoluzione.

    La battuta finale non mi è piaciuta...

    RispondiElimina
  2. Perchè? Perchè ho preso come parametro di riferimento una centenaria? per me non morirà mai... esiste dal giurassico e ci sarà fino alla fine del mondo

    RispondiElimina
  3. Bravo amore, gran bel post...ormai scrivi meglio di come canta Emanuela Villa! :-)

    Comunque, concordo completely with you...abbassissimo la Giannini! Come si fa ad essere totalmente privi di inventiva e creatività? lavorando per Gucci poi...credo vivamente che se fossi al suo posto mi farei installare dei software cretivi aggiornati nel cervello, magari inserendo delle micro sd nelle orecchie e inizierei a pensare a qualcosa che funzioni di più...che faccia davvero moda e stile...che dia il segno del tempo che passa, della contemporaneità...che prepari al futuro sia pur gradualmente...Frida Frida, chi ha disegnato per te quella famosa Resort 2008 per cui tutti noi siamo morti??? su, confessa! poi ti perdoniamo.

    RispondiElimina
  4. Concordo con te Ciccio... anche con la resort... meravigliosa.... avevamo fatto la "carrara" su e giù per smart ricordi? bellissima...

    RispondiElimina
  5. Ammetto di concordare con ale x quanto riguarda la Rita nazionale.... che almeno ha un cervello, ed è un unicum in quel marciume che è il senato italiano...

    Par contre sono d'accordissima col voto, forse il make-up lo salvo ( difatto non l'ha fatto Frida ) pero bleah...... è la morte di creatività, novità, rischio.... triste !

    p.s: grazie di tutto cuore x il tuo commento, il paragone con uno dei miei stilisti preferiti non so dirti come sia gradito ! Ecco, adesso sono mortificata !!

    RispondiElimina
  6. nessuno qui la pensa come me... (T.T)

    RispondiElimina
  7. La giannini andrebbe bena da Zara,ormai è il pronto moda di se stessa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. la tua ragione è direttamente proporzionale alla tua padronanza della scrittura...quindi la penso esattamente come te..e non aggiungo altro:)Però non strapazzare Theyskens le prossime volte:)
    Delia

    RispondiElimina