giovedì 2 luglio 2009

Le pagelle: MILA SCHON FALL WINTER 2009 2010

Giovanissima… e questo si riflette nelle sue collezioni che, a mio avviso, risultano ancora tanto acerbe. Per l’inverno, Bianca Maria Gervasio, struttura una collezione abbastanza confusa alternando bianchi e neri declinati con motivi ottici lisergici a motivi che si contraddicono nei colori, binari metallici ancorati ad abitini total black a tailleur color anice, un bicchiere di Cinar a due dita di Vecchia Romagna… una collezione abbastanza alcolica e, proprio per questo, abbastanza confusa in quanto segue diversi indirizzi senza mai approfondirne uno adeguatamente.
Alcuni interessanti accenni di minimalismo vengono rotti da una silhouette spezzata nei colli, nel perimetro generale o sulle superfici da alcuni oblò che vanificano la linea pura.
Interessanti gli abiti fatti di pasta di pizza e le calze tirate a filo di bresaola.
Ah, non c’erano? Eppure mi è sembrato di averli visti.
Un’accozzaglia di idee diverse legate dal filo conduttore comune delle scarpe, fastidiose quanto un’ernia al disco… peggio ancora se il disco è un lp della Zanicchi.

7 commenti:

  1. Non c'e' un filo conduttore negli abiti, i guanti della scotch bride per lavare i piatti e le galosce per la pioggia sono pietosi... ma questa come ha ottenuto di fare una sfilata?

    RispondiElimina
  2. RINCHIUDETE LA GERVASIO IN UN CARCERE DI MASSIMA SICUREZZA PER IL BENE DI COMUNE!

    RispondiElimina
  3. Eh non è proprio il massimo...

    RispondiElimina
  4. Concordo, manca unità .... manca tutto, infatti !

    RispondiElimina
  5. Come al solito non sono d'accordo con il voto!
    E' vero che la collezione manca di uniformità e forse anche di un'identità stilistica precisa.
    Però fra le tante proposte (troppe?)ce ne se sono alcune che mi piacciono (nulla di chissà cosa, però...): La spiga bianca/nera che dagli abiti si prolunga sulle calze, il tubino turchese in eco-pelliccia (spero)abbinato a guanti e calze, il tubino nero con canutiglie silver che hai messo anche te in foto....
    Io un 6- di incoraggiamento lo davo!
    Anche in ricordo della cara sig.ra Schon, tanto elegante e simpatica!

    RispondiElimina
  6. Eppure Bianca Maria è molto apprezzata...tempo fa Dolce & Gabbana l'hanno annoverata tra le nuove ed interessanti leve da tenere d'occhio. Non mi piace tanto, lo ammetto, perchè secondo me non ha ancora l'intelligenza di una donna con la D maiuscola, nel senso che è ancora molto acerba...e secondo me non sa quello che vuole...la trovo confusa!

    RispondiElimina
  7. ...si vero, è un pò confusa la ragazza, però, secondo me ha tutte le carte in regola per fare molto bene in futuro...

    per esempio nella spring summer 2009 l'ho trovata mooolto interessante...
    alcune soluzioni erano si molto OMAGGIANTI nelle linee estremamente anni 60 e vere e proprie "riproposte" prese pari pari dall'archivio..però non so, il mood è molto affascinante e lei è ben proiettata nel mondo contemporaneo..
    speriamo le diano il tempo per maturare...

    RispondiElimina