lunedì 9 novembre 2009

Le pagelle: FENDI SPRING SUMMER 2010


Una nuova collezione per ribadire i principi cardine del marchio Fendi: lusso, ricerca di nuove tecniche e materiali, costruzione di una allure corposa, dinamica, personale.
Tra una tagliata di formaggi e una grigliata di carne paesana la nostra amatissima Silvia, a braccetto con il suo buon vecchio Karl, realizza una collezione che continua il discorso delle precedenti.
Tutto ruota attorno all'accessorio Peekaboo, proposto in tantissime versioni: più sgargianti, ricamate a punto croce, di varie dimensioni per poter accompagnare l'eletta che ha scelto questa meravigliosa borsa/icona in qualunque situazione.
Bellissime le lavorazioni effettuate sulla trasparenza dei tessuti ricercati, quasi dei grumi di fumo su un raggio di sole, impalpabile, le pellicce "simulate"(questa volta ecologiche per fortuna), leggerissime, da portare anche d'estate. Cristallina e trasparente, ogni capo lascia intravedere senza spogliare, disvela senza tracotanza. Molto bello il taglio crudo di alcuni capi in tessuto grezzo sfilacciato.
La scarpa è abbastanza prostituta da poter entrare di diritto in un film porno, uno qualsiasi, che si chiami "7 ani in tibet" o "Donna nana, tutta tana": con plateau trasparente e nastro intrecciato intorno alla caviglia la buoncostume ti sta alle calcagna.
Tutto è la semplice continuazione dello svolgimento di un tema dettato qualche stagione fa e che ha condotto nuovamente il marchio verso un riconoscimento generale di grande capacità in questo campo.
Si spera che comunque la prossima collezione sia un tantino diversa... un 8 però mi sembra doveroso.

10 commenti:

  1. bella e fluida ma c'è qualcosa di troppo che la lega alle precendeti... le scarpe con il tacco in plastica trasparente fanno molto pornostar x_x

    RispondiElimina
  2. Anche a me i sandali non piacciono, ma il resto è delizioso!

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono i looks che hai scelto ma per me è pur sempre un 6 e mezzo scarso.... e poi contro Lagerfeld sono prevenuta !

    RispondiElimina
  4. @RV: io pensavo ti piacesse...

    RispondiElimina
  5. Dudu' non vedo l'ora di leggere la pagella di Vuitton...

    RispondiElimina
  6. @Fred: già postata Fred... la trovi qui:

    http://modainsegni.blogspot.com/2009/10/le-pagelle-louis-vuitton-spring-summer.html

    RispondiElimina
  7. ahahaha proprio cio' che volevo vedere!
    la trovo anche peggiore di Blumarine.Una grossa delusione perche' la cruise e l'invernale erano piacevoli...definirla OSCENA non basta!
    Mi era sfuggita, purtroppo ti seguo da poco!

    RispondiElimina
  8. Da poco fred??? Male... male... devi recuperare.. ;-)

    Si... quella collezione è... Oscena.. un termine che rende realmente l'idea

    RispondiElimina
  9. la pagella di Versace?
    sfilata gradevole, molto.

    Fendi sottotono

    RispondiElimina
  10. @Anonimo: Versace? Prossimamente...
    Sottotono? SI, continua un discorso cominciato qualche stagione fa ma non è assolutamente male... anzi...

    RispondiElimina