domenica 14 novembre 2010

Moda in Segni SKETCH


12 commenti:

  1. Le tue creazioni mi ricordano Romeo Gigli dei tempi d'oro.
    Sarà la forma delle spalle, la linea a uovo, i colori, o forse la plasticità dal sapore retrò, ma se esiste un riferimento, lo trovo in Gigli.

    Prima di vedere questi due primi bozzetti, se avessi dovuto immaginare delle tue creazioni, le avrei pensate più romantiche. Invece hanno un carattere più secco, quasi espressionista. Inaspettati. Mi piacciono.

    RispondiElimina
  2. A me invece piacevano i tuoi gioielli. Ne vorrei, infatti, uno per me! ;-)

    RispondiElimina
  3. ...ho dei vecchi schizzi cartacei di dudu...

    lui adora il voile vaporoso color cipria, ma disegna e pensa in modo contemporaneo...

    sapevo che avresti fatto qualcosa con la forma a uovo..
    :)

    bello bello...
    mi piace...

    RispondiElimina
  4. Per Alexis Colby:
    Ti riferisci alle posate ripiegate?

    Per Marco:
    Infatti mi sono chiesto se la tecnica grafica con la quale ha creato questi bozzetti ha influenzato il risultato e se con un foglio bianco e una matita le creazioni sarebbero simili a queste.

    RispondiElimina
  5. No, la fingerprint e la rope belt! ;-)

    RispondiElimina
  6. @ALE: Innanzitutto usiamo i congiuntivi... hauhuahuahua... ti ho ferito nell'intimo? Meno male che usi il Chilly. Comunque i bozzetti sono creati a matita... scannerizzati... i colori vengo aggiunti in digitale... tutto qua... molto più semplice di quanto tu possa pensare.

    RispondiElimina
  7. Abbia invece di ha... suona meglio no?

    RispondiElimina
  8. Lo sai che ti punzecchio sempre... ora per farti perdonare puoi passare da H&M a ritirare quel cocktail dress con scollo a corolla color giallo canarino Lanvin for H&M

    RispondiElimina
  9. Perchè non lo chiedi in prestito alla Ferragni...
    Uffà, arrivi sempre secondo!

    RispondiElimina
  10. Splendido anche questo... sarebbe bello vederlo prodotto. Anche se l'idea è sempre la cosa più interessante...

    RispondiElimina