lunedì 14 marzo 2011

Le pagelle: CACHAREL FALL WINTER 2011 2012


Da quando il marchio Cacharel è stato riesumato dalla polvere ed è stato affidato a Cédric Charlier si sono susseguiti tutta una serie di successi che hanno portato il brand ad essere altamente desiderabile e di gran tendenza. E questa collezione ne è un'ulteriore conferma. Il discorso è affidato alle stampe: floreali, grafiche e leggere, deliziosamente cartoon, dipinte di toni acquerellati su un fondo delicatamente gessoso sono grovigli di segni sinuosi, una fioritura invernale che sotto un cielo grigio, beige rosato o blu notte si schiude un'ebbrezza suggestiva e partecipata. Un total look martellante che interessa cappotti, camicie, top e pantaloni (deliziosa la stampa interrotta sulla coscia quasi a sfumare) che ha tregua solo quando il nitore del bianco si impossessa delle superfici e dei tagli minimali dei modelli resi ancor più acerbi dall'uso di una pelliccia vo-luminosa e spumeggiante. Bella, ha una grazia propria ed una raffinatezza che fa impallidire. Un 8.

1 commento:

  1. strabbella!!!!yeah!!!vai così casharel!!!!

    RispondiElimina