venerdì 13 gennaio 2012

LOUIS VUITTON PRE-FALL 2012.13


Quando questa collezione andrà in produzione il mondo non sarà più lo stesso, l'ecosistema verrà minacciato... spariranno le volpi argentate, gli orsi bruni, i cincillà e le marmotte che confezionano la cioccolata verranno strappate agli stabilimenti della Nestlé per farle diventare parte integrante di colli e tasche di innumeroli pellicce. E' così, Jacobs non bada a spese, neanche a spendere le vite degli altri neanche si trattasse dei soldi del Monopoli, spazzola via tutto ciò che si muove ed ha una coda. Meno male che la Carlucci la tengono chiusa in rai. Varia, si stacca dalla fatica della stagione 2012 per qualcosa di meno impegnativo,  più consumato,  lavorazioni di pellami vari per gonne e cappotti, qualche grafismo floreale e una manciata di alamari sulle giacche. Non è sicuramente suggestiva come l'estivo.

5 commenti:

  1. io trovo molto carina la giacchetta del terzo outfit da destra!!!:)

    ALEXANDRE

    RispondiElimina
  2. l'abito 07 non sarebbe male, ma quello scollo...

    RispondiElimina
  3. Francamente tutte queste pellicce mi disgustano..

    RispondiElimina
  4. Premetto che la collezione non è di mio gradimento e quindi condivido il tuo commento; devo tuttavia constatare la tua mancanza di equilibrio in merito al tema delle pellicce, considerando che la bellissima pre-fall di Céline era stracolma di ogni tipo di pelliccia e la cosa non è stata minimamente considerata/evidenziata da te.

    RispondiElimina
  5. Mhmmm... 1 a 0 per te... palla al centro.

    RispondiElimina