lunedì 19 settembre 2011

Le pagelle: ACNE SPRING SUMMER 2012


Diretta, giovane, pratica... sono monoliti appiattiti, abbattuti nella tinta unica e nell'estrema geometrizzazione delle fogge. Uno sporty contemporaneo, diretto, crudo nei tagli, nel rigore di un casual reinventato per sostenere un'eleganza nuova, un antidandysmo londinese contemporaneo volto a controvertire i canoni tradizionali del belpensiero (un pò come fece il dandy a sua volta). E' un puzzle di colori che crea un color block differente, molto efferato, con ritagli di stella che si aprono sulle superfici piegate come plastiche. Un gioco che porta superfici metallizzate, pelle, cotone doppio, verso un oversize comodo, verso mix di proporzioni cortissimo-ampio, attillato-croccante, in forme libere da incastrare come meglio si crede. Un 6 e mezzo.

6 commenti:

  1. che obrobrio!!!come eliminare le forme di una donna e farla sembrare un sacco di patate!!!meritava uno 0!!!

    RispondiElimina
  2. Dici? Io le avrei dato volentieri un 7.

    RispondiElimina
  3. no, mi dispiace ma per me le proporzioni sono inguardabili!!!Sono i tipici vestiti che stanno "bene" ad una alta 1,80 che pesa 37 kg!Saranno gusti differenti...

    RispondiElimina
  4. E beh... si certo... se prendi tutto l'outfit così come sta. Se scegli invece dei capi esulandoli dal contesto e smembri l'outfit così come te l'hanno proposto ti rimangono capi dalla gran bella portabilità. Certo, non è per tutti... ma questo vale per ogni collezione.

    RispondiElimina
  5. in effetti hai ragione sul fatto che se si smembra l'outfit i capi diventano decisamente più portabili ma rimangono comunque vestiti lontani dal mio gusto stilistico, mi dispiace!!!:)

    RispondiElimina
  6. Nessuno sta parlando di gusti personali... ognuno si tiene i suoi! :-)

    RispondiElimina